DATA2017

Oh, Vita!

Volevo che questa canzone fosse raccontata da un video che mi connettesse con qualcosa di mio che fosse un mio fatto personale, un “mio filmino”. Per questo ho pensato alla mia vita, alle mie origini. E per questo ho scelto Roma dove ho vissuto per i miei primi 20 anni. Adesso in quella casa non ho più nessuno, è vuota e pronta per una nuova famiglia, e ho chiesto al portiere del palazzo, che conosco da sempre, se mi faceva entrare a filmare la mia finestra, questa che è stato il mio panorama tutti i giorni per 20 anni. Nel video non c’è nostalgia, ma c’è molto amore e gratitudine per una storia, un luogo e le persone che mi legano a quel posto. Abbiamo girato proprio nel mio quartiere e volevo che si sentisse la verità profonda di questa canzone perché in tutto questo nuovo lavoro e forse per la prima volta completamente senza nient’altro, sono Lorenzo. Non “faccio” Lorenzo, lo sono per davvero. Dopo aver compiuto 50 anni mi sono accorto che il nome “Jovanotti" che avevo scelto quando ne aveno 19 ora è perfetto e così tornato nei luoghi dove me lo sono inventato.

Video suggeriti

Per una canzone come “Mezzogiorno” un solo video non sarebbe stato sufficiente.

ShowVideoclip

“Per te” è una ninna nanna cantata da un padre alla propria figlia… c'è niente di più bello?

ShowVideoclip

Jova vola in Africa per suonare la sua “Per la vita che verrà”

ShowL'Albero

Prendete Eros Ramazzotti, somministrategli dosi massicce di rock americano e chiudetelo in uno...

Lorenzo, Eros Ramazzotti e James Senese salgono sul palco del San Paolo di Napoli e rendono...