PROGRAMMA
DATA2016

X la Wita qe verrah

PER LA VITA CHE VERRA’ è una piccolissima canzone che parla di una cosa sconfinata, fa apposta ad essere piccola, anzi microscopica.
Allora fatemi pensare, questo pezzo è ne L’Albero e lo registrammo a Johannesburg, in Sud Africa, chiudo gli occhi e mi ritrovo esattamente lì. Nella versione del disco ci sono dei cori di un gruppo di Soweto chamato Bayete e in particolare un intervento del cantante e leader della band che si chiama Jabu Khanyile e che fu molto generoso con me. Mi invitò nella sua casa e così potei girare per Soweto come un ospite di riguardo, perchè Jabu era una persona importante tra la sua gente. Ci rivedemmo una sola volta, a Torino, in occasione di un concerto, poi ci perdemmo di vista. Qualche mese fa sono andato su google e ho mscritto il suo nome e ho così saputo che se n’è andato qualche anno fa per una malattia. Malinconia, ma anche la speranza che un giorno ci rivedremo. Sentite che bella voce che aveva https://www.youtube.com/watch?v=3k5f7MAPR0A e se volete qui c’è la mia canzone con il suo intervento https://www.youtube.com/watch?v=Swdls50Yvik

Video suggeriti

Jova vola in Africa per suonare la sua “Per la vita che verrà”

ShowL'Albero

“E non hai visto ancora niente” dall’andamento un po’ sgangherato rivela un lato inedito,...

Mi è sempre piaciuta sta canzone, mi piacerebbe anche se fosse di un cantante che non mi piace...

Questa canzone è in Buon Sangue, non è mai stata un singolo, non la conoscono in molti.

Chitarra elettrica, loop machine e voce per una JovaSoloJam di “E non hai visto ancora niente”...