Il Cartello

tags

  • Libri
  • jovareview
  • Don Winslow

Il Cartello

DATA2016

La calavera con la scritta “Dia de los muertos” che sta dietro a Lorenzo è lo sfondo ideale per la Jovareview dedicata a “Il Cartello” di Don Winslow. È infatti il Messico (e i narcotraffico) a fare da sfondo alle vicende di questo romanzo, un “poliziesco” che riprende in mano i personaggi già incontrati ne “Il potere del cane” (sempre di Winslow) e prosegue a raccontare le loro storie. Ma la vera domanda è: perché dovremmo leggere “Il Cartello” o qualsiasi altro romanzo di questo autore? Presto detto... perché Winslow è “campione del Mondo di tenerti lì”, scrive da paura e una volta iniziato un suo libro è impossibile staccarsi dalle pagine finché non è finito.

Video suggeriti

Il superlativo di amare
Il mio nome è Asher Lev
Alvaro Mutis
Ologramma per il re
Cent'anni di solitudine